Accensione albero Rockefeller Center 2018 arriva il Natale a New York

Accensione albero Rockefeller Center 2018 arriva il Natale a New York

29 Ottobre 2018 0 Di Luigi Santoro

L’accensione dell’albero del Rockefeller Center, dove migliaia di persone assistono allo show che si terrà mercoledì 28 novembre dalle 19 alle 21.



 

La cerimonia viene trasmessa anche in diretta TV NBC (che ha i propri studi proprio all’interno del Rockefeller Center) con tanti ospiti della musica.

La cerimonia è gratuita, ma attenzione perché la piazza di riempie tantissimo, viene transennata, per cui, se non volete perdervi questo evento, è consigliabile che andiate lì con qualche ora di anticipo, anche per prendere un posto dalla buona visuale.

Come arrivare

Il Rockefeller Center si trova tra la 48th e la 51st e tra la 5th e la 6th Avenue. Per arrivare al Rockefeller Center potete prendere le linee della metro B, D, F, V che fermano alla stazione 47-50 Streets/Rockefeller Center, la linea 1 ferma alla 50th Street and Broadway, o la linea 6 presso la stazione 51st e Lexington Avenue.
L’indirizzo è: 45 Rockefeller Plaza, New York, NY 10111

L’imponente abete rosso di quest’anno proviene da Wallkill, sarà tagliato giovedì 8 novembre. Dopo un viaggio di 80 miglia verso la città dai Catskills, l’albero verrà messo in piazza sabato 10 novembre.

L’albero di quest’anno sarà avvolto da più di 50.000 luci LED multicolore ad alta efficienza energetica una stella nuova di zecca in cristallo Swarovski, progettato dall’architetto Daniel Libeskind

l’albero sarà illuminato ogni giorno dalle 5:30 alle 23.30. Il giorno di Natale rimarrà illuminato tutto il giorno, per Capodanno verrà spento alle 21. L’ultimo giorno di attività sarà il 7 gennaio 2019, in cui sarà acceso fino alle 21.

L’albero come ogni anno verrà donato all’associazione no-profit “Habitat for Humanity”, la quale lo utilizzerà per costruire case per le persone più bisognose.

luci-rockefeller-center-new-york

L’albero del Rockefeller Center fa da cornice alla pista di ghiaccio, costruita nel 1936 è frequentata da più di 250.000 persone ogni anno, non servono prenotazioni ma basta semplicemente attendere la fila.

Anche se fa molto freddo e nevica il calore che emana New York riscalda molti cuori e si sopporta tutto felicemente.